Less is More, un concetto base, anche nelle mail

Il concetto del Less is more, spesso messo in campo a mo’ di spauracchio quando si tratta di parlare in pubblico, è ormai una regola ferrea da rispettare quando si parla di contenuti. Che siano contenuti artistici, editoriali, public speech, tenere a mente questa regolina può essere fondamentale, ma soprattutto conveniente.

In un mondo in cui tutto è tanto, addirittura troppo, in una sorta di omologazione che appiattisce le diversità, il “meno” può finalmente trionfare semplicemente perché si differenzia. Questo concetto non perde tempo, quando può permetterselo, semplicemente dice come stanno le cose, con poche righe, in poco tempo. Attenzione però, perché sia davvero efficace deve saper ricorrere alle parole e ai contesti giusti!

Rimanere fedeli al Less is More quando si tratta di contenuti, soprattutto digitali, può portare i suoi frutti perché arriva all’essenza delle cose. Qui non sono ammessi fronzoli, inutili perdita di tempo, i concetti sono espressi in modo semplice, dritto e conciso!

Ecco perché, in questa pillola di marketing, il consiglio di Dan Munz per scrivere una buona mail, è: cancellare la maggior parte del testo, prima di inviare!

Non è questa un’applicazione del Less is More?

 

potrebbe interessati anche

Navigando all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi