“Fate il Nostro Gioco”: le leggi matematiche alla base del gioco d’azzardo

“Fate il Nostro Gioco” è la mostra interattiva contro le ludopatie visitabile gratuitamente fino al 14 novembre 2017 alla Fabbrica del Vapore di Milano (via Procaccini 4).

La mostra è frutto dello studio di due giovani matematici, Paolo Canova e Diego Rizzuto di Taxi1729, la società di formazione e comunicazione scientifica, che hanno studiato  le leggi matematiche del caso e della probabilità che governano il gioco d’azzardo. Promossa da BPER Banca, Coop Lombabardia, Etica Sgr e Gruppo Unipol, con il Patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia, la mostra è stata riconosciuta come portatrice di un grande valore etico-sociale.

“Fate il Nostro Gioco”: una mostra interattiva contro le ludopatie

L’obiettivo della mostra è sensibilizzare gli utenti circa le regole logiche che sottostanno il gioco d’azzardo e mostrare le grandi verità che stanno dietro all’immenso fenomeno del gioco d’azzardo in Italia.
Durante la mostra i visitatori sono immersi in tre ambienti dove, sotto la guida di un divulgatore scientifico, esplorano il concetto di probabilità. In una sala, allestita a casinò, è possibile giocare al gioco della Roulette, del Black Jack e del Pocker. Viene qui mostrato c0me il bilancio dei giocatori è destinato a peggiorare a un ritmo che si può calcolare in modo matematico. L’ultima sala, infine, mostra un video sulle conseguenze del gioco d’azzardo patologico, che arriva a distruggere interi gruppo famigliari.

Il gioco d’azzardo: una pratica in allarmante crescita

I dati in Italia sono allarmanti, l’industria del gioco sta bruciando valore. Dopo l’introduzione e la liberalizzazione delle slot machine nel 2013, stiamo assistendo a una crescita esponenziale di persone affette da ludopatie patologoche e di denaro speso nel gioco d’azzardo. Nel 2016 sono stati giocati dagli italiani 96 miliardi con 19 miliardi di perdite nette. Di questi, 49 miliardi vengono giocati con video lottery e newslot. 

La conferenza stampa dell’evento è stata realizzata con la collaborazione di Sfeera.

potrebbe interessati anche

Navigando all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi